23 Settembre 2017


percorso: Home

Regolamento della struttura

Regole da osservare
All’interno della struttura tutti i residenti hanno diritto, compatibilmente con le proprie condizioni psico-fisiche e nel modo più opportuno per ognuno, di usufruire di tutti i servizi presenti. Viene inoltre applicato il decalogo dei diritti dei residenti come da D.G.R. 30 agosto 2012 n. 45/4248.
Si fa notare che: in base alle norme vigenti, nei locali dell’Ente è vietato fumare, pertanto si pregano i fumatori di voler fumare all’esterno della struttura;
-solo gli operatori addetti dell’Ente, sono autorizzati ad applicare presidi e strumenti utili per gli anziani (pannoloni, garze, fasce…);
-è vietato somministrare ai residenti farmaci senza aver informato l’infermiera dell’Ente e senza il preventivo consenso del medico curante;
-l’alimentazione dei residenti è costantemente controllata dagli operatori della casa di riposo, dovendo tener conto delle condizioni fisiche dei singoli e delle loro eventuali situazioni patologiche. Si consiglia pertanto a parenti e visitatori di non portare cibo di qualsiasi tipo e in particolare di bevande alcoliche, nonché di lasciarli alla libera gestione dei residenti, senza darne avviso preventivo alle Infermiere. Tale comportamento potrebbe risultare in alcuni casi pregiudizievole alla salute dei residenti;
-l’Ente non richiede ai famigliari nessun tipo di assistenza. Nel caso in cui i parenti vogliano assistere il residente durante i pasti è necessario ed opportuno che si attengano alle indicazioni del Responsabile Sanitario e degli operatori formati anche per questo tipo di attività. Le assistenze private, in ogni caso, andranno preventivamente autorizzate dalla Direzione ed in ogni caso svolte in coordinamento con i responsabili di reparto dell’Ente e compatibilmente con le esigenze di servizio;
-nel caso in cui si renda necessario che il residente venga contenuto, sempre e solo nel suo esclusivo interesse (su prescrizione medica) tale misura, condivisa da tutte le figure professionali, segue specifici protocolli e verrà comunicata ai famigliari durante il PAI;
-la camera assegnata al momento dell’ingresso potrà essere cambiata per esigenze del residente o della struttura;
-è vietato tenere nelle camere dei residenti oggetti di valore o simili, la Direzione dell’Ente potrà esaminare singoli casi al fine di reperire soluzioni idonee in ipotesi di necessità, ovviamente documentate dagli ospiti.
Pertanto l’ente stesso non potrà essere ritenuto responsabile qualora venga violato il predetto divieto.
Diritti dei residenti
1. Essere rispettato;
2. Non essere discriminato in quanto anziano e bisognoso di aiuto, per fare in modo che possa conservare la propria dignit, anche nel caso in cui ci sia la perdita totale o parziale di autonomia;
3. Essere informato su tutto ci che riguarda la sua persona;
4. Vedere rispettata la propria privacy;
5. Essere ascoltato e compreso;
6. Essere curato nel miglior modo possibile;
7. Ottenere aiuto nei momenti e nelle modalit opportune per le funzioni primarie giornaliere (es. igiene, mobilit, pasti) dando giusta rilevanza e valore alle capacit residue;
8. Essere difeso da ogni forma di violenza verbale, morale, fisica e tutelato, nel limite del possibile, da ogni forma di raggiro.
Doveri dei residenti
1. Collaborare con tutto il personale operante all’interno dell’ente;
2. Rispettare ambienti, attrezzature, arredi essendo risorse utilizzate da tutti;
3. Tenere un comportamento responsabile nel rispetto dei diritti di tutti;
4. Comunicare, all’infermiera o agli operatori in turno la volont di allontanarsi dall’ente, accompagnato o da solo, compatibilmente con le proprie condizioni di salute;
5. Non tenere comportamenti che possano creare disturbo ad altri (radio o televisore ad alto volume, luci accese …).
Modalit di disdetta del contratto di accoglienza e dimissione dei residenti
La Casa di Riposo Emilio Reda, nel caso in cui le condizioni psichiche del residente e gli eventuali comportamenti dello stesso diventino un pericolo per s o per gli altri, si riserva la facolt di revocare il contratto di accoglienza in essere, chiedendo l’allontanamento appena possibile del residente.
Nel caso di disdetta del contratto di ospitalit da parte del residente, manifestata con la volont di lasciare la Struttura, si richiede una comunicazione scritta alla Direzione con un preavviso di almeno 7 giorni, per la predisposizione della documentazione di dimissione e le opportune verifiche amministrative.
In entrambe i casi, ai fini delle rette e delle diarie, verranno calcolati solo i giorni di effettiva permanenza.
I parenti/persone di riferimento dovranno provvedere al ritiro degli effetti personali del residenti e di tutta la documentazione sanitaria e amministrativa.
Nel caso in cui il richiedente abbia semplicemente presentato la domanda di ingresso e non sia ancora residente nella struttura ma non sia pi interessato al ricovero per qualsiasi motivo, baster avvisare anche solo telefonicamente l’amministrazione dell’Ente di tale scelta.
Descrizione dei servizi resi compresi nella retta
Nella retta, sono normalmente compresi vitto e alloggio, ( quota alberghiera ), differenziati secondo le specifiche necessit di ciascun residente.
Anche l’assistenza alla persona compresa nella retta nei limiti dei parametri regionali riferiti alla tipologia del residente e della Struttura.
Per assistenza alla persona si intende l’opera svolta da operatori qualificati quali. O.S.S., Infermiere, Fisioterapista, Psicologa, Animatrice ecc.
Per quanto riguarda la descrizione dei servizi svolti dalle figure professionali su citate si fa riferimento al capitolo “Informazioni sui servizi erogati”
Sono inoltre compresi nella retta: il servizio di lavanderia interna e l’assistenza spirituale.
Descrizione dei servizi integrativi non compresi nella retta
Non compresi nella retta sono i seguenti servizi:
- parrucchiera;
- estetista/podologa;
- servizio di ristorazione per famigliari ed esterni (con tempestivo preavviso degli stessi alla cucina);
- farmaci e ticket per residenti RA e RAF non convenzionati.

Orario di apertura al pubblico
L’orario di apertura al pubblico libero dalle h. 08.00 alle h. 20.00. Eccezionalmente avvisando e per particolari motivi l’orario serale potr essere protratto fino alle h. 21.30.
Norme e procedure per uscita e rientro in struttura
L’uscita compatibilmente con le condizioni di salute psico-fisica del residente libera.
In qualsiasi caso per l’uscita ed il rientro in struttura deve essere preventivamente avvisato il responsabile di reparto (Infermiere) il quale si occuper di informare il resto del personale. Le gite e uscite organizzate dal servizio di animazione avvengono previa autorizzazione del parente/garante, che verr consegnata durante il colloquio con la psicologa della struttura.
Informazioni su collegamenti o altra forma di collaborazione con altri enti
Collaborano con l’Ente alcune Associazioni di Volontariato del territorio.
Per qualsiasi tipo di informazione di questo genere il residente ed i parenti si possono rivolgere direttamente al servizio di animazione.
Smistamento della posta dei residenti
Il punto di raccolta e smistamento della posta di qualsiasi genere l’Ufficio amministrativo del piano 0.
Per qualsiasi informazione relativa alla posta quindi ci si pu rivolgere all’impiegata.

siti web - www.infonetcloud.com